SOMSI è un'associazione di volontariato senza scopo di lucro con finalità di solidarietà e beneficenza, che a San Vito al Tagliamento conta, ad oggi, circa 2mila soci.
La quota di iscrizione annuale richiesta ai soci viene utilizzata per l'acquisto di attrezzature e materiali per enti, associazioni, realtà istituzioni del territorio che ne hanno bisogno, in premi allo studio, libri nuovi per la biblioteca, aiuto all'A.I.L. per le spese dell'assistenza domiciliare pediatrica, e molto altro.

Ultimi aggiornamenti:

Il FAI - Fondo per l'Ambiente Italiano - ha organizzato la campagna "I Luoghi del Cuore", un censimento nazionale dove votare una o più meraviglie a cui siamo particolarmente affezionati.

Nella regione Friuli Venezia Giulia sono candidati i seguenti beni:

1. Villa Ottelio-Savorgnan di Ariis di Rivignano-Teor (UD), del XIII-XIV sec.
2. Ex Convento di Sant'Antonio Abate di Sacile (PN) del XVII sec.
3. Chiesetta di Sant'Agnese di Rorai Piccolo di Porcia, del XII sec.
4. Bagno marino La Lanterna "El Pedocin" di Trieste, del 1890.

Per votare: www.fondoambiente.it/il-fai/grandi-campagne/i-luoghi-del-cuore/cerca-un-luogo/

Bisogna registrarsi digitando la schermata "vota con 1 clic" disponibile sulla pagina dedicata de "I Luoghi del cuore".
Al voto possono partecipare anche le persone minorenni (non c'è limite di età) ma non possono votare più persone con lo stesso indirizzo mail pena l'annullamento del voto.

Grazie al FAI e grazie a tutti voi. ... See MoreSee Less

2 days ago  ·  

Vedi nella nostra pagina Facebook

Pandemia da SARS-CoV-2: la parola ai protagonisti sul campo.

Credima - Società di Mutuo Soccorso di banca FriulOvest- propone una videoconferenza per raccontare e analizzare dal dietro le quinte come in Friuli Occidentale è stata affrontata l'emergenza sanitaria.

Il Presidente Dr. Giorgio Siro Carniello intervisterà alcuni dei qualificati protagonisti del Sistema Sanitario Regionale che hanno combattuto il Covid-19 durante la pandemia per un “talk” a chilometro zero.

L'evento sarà in diretta venerdì 29 maggio dalle ore 20.30 sulle pagine Facebook di Credima e Friulovest Magazine o dal canale YouTube di Friulovest Banca. ... See MoreSee Less

4 days ago  ·  

Vedi nella nostra pagina Facebook

Iniziamo con prudenza la fase 2. ... See MoreSee Less

2 weeks ago  ·  

Vedi nella nostra pagina Facebook

𝗥𝗮𝗰𝗰𝗼𝗹𝘁𝗮 𝗳𝗼𝗻𝗱𝗶 𝗽𝗿𝗼 𝘁𝗲𝗿𝗮𝗽𝗶𝗮 𝗶𝗻𝘁𝗲𝗻𝘀𝗶𝘃𝗮 𝗱𝗶 𝗦𝗮𝗻 𝗩𝗶𝘁𝗼

La raccolta di solidarietà creata dall'azienda 𝗝𝗔𝗙𝗘𝗧 𝘀𝗿𝗹 ed alla quale la 𝗦𝗢𝗠𝗦𝗜 ha dato tutto il suo supporto tecnico, logistico e mediatico per l'acquisto di attrezzature per il reparto della terapia intensiva dell'ospedale di San Vito procede sempre con la soddisfazione di tutti. La somma fino ad oggi raccolta supera i €17.000 ed è il frutto del sacrificio di tantissime persone, di associazioni e di gruppi che hanno aderito all'iniziativa benefica.
Il Direttore della Terapia Intensiva, considerando l'importante cifra raccolta, ha chiesto di poter ricevere un 𝘃𝗶𝗱𝗲𝗼𝗹𝗮𝗿𝗶𝗻𝗴𝗼𝘀𝗰𝗼𝗽𝗶𝗼 𝗽𝗼𝗿𝘁𝗮𝘁𝗶𝗹𝗲 𝗺𝗼𝗻𝗼𝘂𝘀𝗼, un costoso strumento imparagonabile per la sua estrema utilità nelle emergenze che prevedono una difficile gestione delle vie aeree. Tale strumento, di ultima generazione nel suo genere, renderà orgogliosi noi e soprattutto gli Anestesisti-rianimatori dell'Ospedale di San Vito, sempre pronti e all'avanguardia nella gestione di situazioni di emergenza molto complesse.
In accordo con il Direttore abbiamo quindi annullato il precedente ordine non ancora evaso (umidificatori attivi con generatore di flusso integrato) e confermato questo nuovo apparecchio che verrà consegnato nel giro di pochi giorni, vi terremo informati.
Chi volesse continuare a donare per un acquisto più completo, cioè anche per gli accessori (lame monouso, adattatori, display, custodia e altro) lo potrà fare in diversi modi:
- tramite bonifico a banca FriulOvest, iban IT14H0880565011016000000891 intestato a Associazione SOMSI San Vito al Tagliamento, causale: raccolta fondi terapia intensiva;
- contattando la segreteria SOMSI al cell. 388 9979325;
- con donazioni in contanti direttamente in negozio Jafet, via Roma, San Vito. Qui troverete anche i cappellini #andràtuttobene🌈, un simpatico ed ottimistico gadget in vendita a € 5,00 ed il cui ricavato sarà devoluto tutto a questa raccolta (il numero dei cappellini è limitato, per la spedizione contattare Jari Pasian al cell. 339 8555513, mail info@jafetsanvito.com).

Grazie di cuore💗 a tutti🤝 ... See MoreSee Less

4 weeks ago  ·  

Vedi nella nostra pagina Facebook

Buon 1 maggio a tutti! ... See MoreSee Less

1 month ago  ·  

Vedi nella nostra pagina Facebook

Un pò di storia...

La Società Operaia di Mutuo Soccorso e Istruzione di San Vito al Tagliamento venne istituita la domenica del 2 giugno 1867 per volontà di alcuni benemeriti cittadini di San Vito e trasse la sua radice ideale dalla cultura risorgimentale che nella neotrovata unità nazionale ispirò un sentimento diffuso di solidarietà e di mutuo aiuto soprattutto tra le classi sociali più povere e disagiate. In questo modo la Società Operaia si connotò per il lancio di una molteplicità di iniziative di forte valenza sociale.

Tali attività, successivamente adeguatesi alla legge 3818 del 1886 che introdusse le norme per la costituzione legale delle Società di Mutuo Soccorso e ne determinò compiti e finalità, hanno lasciato progressivamente il campo ad altre forme di intervento più orientate all'ambito culturale, educativo e sociale, posto che le competenze in materia di tutela sanitaria, previdenziale e di istruzione obbligatoria sono gradualmente transitate, specie a partire dal secondo dopoguerra, con i nuovi indirizzi sanciti dalla Carta Costituzionale da una gestione di natura largamente privatistica (tra cui le Società di Mutuo Soccorso) a una gestione prevalentemente pubblica.

Con D.L. n. 179 del 18 ottobre 2012 convertito con Legge n. 221 del 17 dicembre 2012 sono state ridefinite, in termini più ristretti e analitici, le competenze attribuite alle Società Operaie: tale disposizione normativa ha ristretto il campo delle attività alla sola ed esclusiva mutualità integrativa e ha comportato altresì una serie di problematiche interpretative e applicative.

La Società Operaia di Mutuo Soccorso e Istruzione di San Vito al Tagliamento ha quindi ritenuto di non valutare opportuna l’iscrizione al registro previsto dal D.L. 179/2012 non ricorrendo i presupposti finanziari e operativi per gestire in maniera esclusiva l'attività di mutuo soccorso con gestione di fondi sanitari integrativi.

Per tali motivazioni si è ritenuto utile riformulare la natura giuridica della Società Operaia di Mutuo Soccorso e Istruzione di San Vito al Tagliamento aggiornandola agli orientamenti deliberati dal proprio Consiglio Direttivo in accordo con l'Assemblea Generale dei Soci e riservandosi ulteriori modifiche contestualmente agli indirizzi legislativi e/o giuridici che potranno essere successivamente definiti.

Lo Statuto Sociale della Società Operaia di Mutuo Soccorso e Istruzione di San Vito al Tagliamento fino ad ora in vigore era stato approvato dall'Assemblea Generale Straordinaria dei Soci in data 15 e 22 dicembre 1946 ed era entrato in vigore dal 1 gennaio 1947, era stato omologato con Decreto del Tribunale di Pordenone in data 19 febbraio 1947, regolarmente depositato e trascritto presso la Cancelleria del Tribunale di Pordenone, pubblicato nel F.A.L. di Udine e notificato al Ministero del Commercio, Industria e Agricoltura (Direzione Generale della Cooperazione).

Le ultime modifiche a Statuto e Regolamento erano state apportate con delibera del Consiglio Direttivo del 7 febbraio 1988 e dell'Assemblea Generale dei Soci datata 21 febbraio 1988.

L'Assemblea Straordinaria Generale dei Soci convocata domenica 22 marzo 2015, alla presenza del notaio Cristiano Jus, ha approvato all'unanimità per alzata di mano l'adeguamento dello Statuto Sociale all'attuale normativa, essendo emersa la volontà di non perseguire l'attività di mutuo soccorso non essendoci di fatto i mezzi per realizzarla, come sopra meglio esposto; il nuovo Statuto Sociale è inoltre più semplice ed agevole e maggiormente adeguato alle reali esigenze operative della SOMSI.

La nuova denominazione è "Associazione SOMSI San Vito al Tagliamento", la storia della Società Operaia di Mutuo Soccorso e Istruzione continua.